Se esci fuori città un buon paio di guanti per moto saranno necessari. In questo articolo vediamo di rispondere ad alcune domande che un motociclista si fa in genere. Ma se avete richieste o contributi da esporre, siete i ben venuti nei commenti.

Quanto costano i guanti per la moto?

Un paio di guanti Loyfun, guanti da moto per uomini e donne, in pelle, anche per fuoristrada, invernali, resistenti, anti-caduta, impermeabili e antiscivolo, costano quasi 950 euro.

Un paio di guanti COFIT con Touchscreen sulle Dita, Guanti per corse in Motocicletta, per ATV BMX MTB Bicicletta, Arrampicata, Motocross e Altri Sport All’aperto meno di 20 euro.

È chiaro dunque che un paio di guanti da moto possono costare dai 1000 euro ai 20 euro. E in mezzo, come al solito c’è un mondo.

Guanti moto – Amazon.it › Guanti-da-moto.

Quindi se hai già deciso quanto spendere sei già in possesso di un paio di guanti e vuoi avere informazioni più utili.

Come si riconoscono i guanti ad uso motociclistico?

I guanti ad uso motociclistico si riconoscono perché di colore nero e con una sagoma di moto stampigliata sul polso.

Omologazione di sicurezza

Ricordatevi che come il casco, anche i guanti devono essere omologati.

l’abbigliamento tecnico per moto che va ben oltre il casco obbligatorio, regolamentato dalle norme EN 13595-1/2/3/4. La norma risponde ai requisiti essenziali della direttiva 89/686/CEE sui Dispositivi di Protezione Individuale. Per essere definito come protettivo (D.P.I.) , l’abbigliamento da moto deve essere omologato. Quindi deve riportare il codice di omologazione che fa la differenza tra un capo omologato secondo specifiche standard e uno con un certo livello di protezione non certificabile.

Attenzione alle vostre mani

Se con il casco salvate la vostra vita, con un buon paio di guanti, salvate il vostro lavoro e le vostre attività quotidiane. E per questo motivo vanno protette.

guanti moto omologati devono estendersi per oltre 5 cm sopra il polso poichè non si devono sfilare in caso di caduta. 

Come si lavano i guanti di pelle?

In generale

  • Usa acqua tiepida e detersivi per capi delicati o neutri.
  • Lavare a mano.
  • tenere i guanti a bagno per alcuni minuti.
  • rimuovi lo sporco con una spugna morbida.
  • Non strofinare troppo e non usurare il tessuto.
  • Asciuga con un panno asciutto per eliminare l’acqua in eccesso.
  • Indossali anche umidi e fai dei pugni in modo da non perdere la forma.
  • Stendili all’ombra agganciandoli dal polso. Non lasciare ai raggi diretti del sole.
  • Rientrare quando sono asciutti.

Se si tratta di guanti per moto di valore puoi anche utilizzare prodotti per la cura della pelle.

Se hai dei dubbi è bene andare a guardare per bene l’etichetta che trovi internamente riguardo il lavaggio. Così come in tutti i capi, in base al loro tessuto, sono indicate tutte le istruzioni per il lavaggio.

Come si lavano i guanti di camoscio?

Personalmente tralascerei tutti i consigli che vengono dati sul web e mi affiderei totalmente all’etichetta del guanto per moto. E farei sicuramente un prima prova sul polso interno per verificare di non rovinare l’intero guanto.

Se non ricordate o non avete mai avuto bisogno di riconoscere i simboli dell’etichetta e il loro significato la CANDY offre un bell’articolo a riguardo.

Al massimo, se i guanti sono di valore (anche affettivo) mi affiderei ad una lavanderia che sicuramente mi garantirà il miglior risultato.

Guanti per ogni stagione

I guanti più venduti.

Guanti per moto estivi

guanti da moto amazon

guanti dainese

guanti per moto invernali

guanti yamaha